Archivio‎ > ‎A.S. 2011-2012‎ > ‎

L'Einaudi partecipa alla VI fiera internazionale delle imprese simulate

pubblicato 08 mar 2012, 00:09 da Fabio Zorba   [ aggiornato in data 07 ott 2012, 10:49 ]

VI FIERA INTERNAZIONALE DELLE IMPRESE SIMULATE

MONFALCONE (GO) - 20 e 21 marzo 2012

L’Istituto “Einaudi” è da anni attento alle richieste del mondo del lavoro ed ha infatti attivato già a partire dal 2001 il “Programma Simulimpresa”, un progetto internazionale che consiste nel creare all’interno dell’Istituzione scolastica una vera e propria attività imprenditoriale simulata che opera in un determinato settore e affronta tutte le fasi che caratterizzano la vita aziendale.

Gli allievi si occupano della gestione economica e contabile di una impresa simulata inserita all’interno della rete EUROPEN (European Practice Enterprises Network), rete europea delle imprese simulate, cui aderiscono, tramite le rispettive Centrali nazionali, tutte le aziende europee ed internazionali create con finalità formative. La Centrale Nazionale Italiana si trova presso l’Istituto Don Calabria a Ferrara.

Il progetto si rivolge agli studenti del quarto e quinto anno che si trovano ad operare con diverse mansioni aziendali, a rotazione, all’interno di un laboratorio-ufficio appositamente attrezzato con PC, telefono, fax, fotocopiatrice,... ed hanno la possibilità di seguire tutte le fasi dell’attività d’impresa a partire dalla costituzione, attraverso la gestione ordinaria fino alle operazioni di chiusura e di bilancio finale.

L’obiettivo è quello di unire il sapere, acquisito in aula, al saper fare sperimentato attraverso l’impresa simulata.

E’ proprio lo spirito della nuova didattica per competenze che ci ha spinto, unitamente alla Centrale Nazionale di Simulazione di Ferrara, ad organizzare nei giorni 20 e 21 marzo 2012 la prossima fiera internazionale delle imprese simulate, che si svolge ogni anno in diverse città europee, proprio a Monfalcone, offrendo così a centinaia di studenti e ai loro insegnanti l’opportunità di far conoscere la città e il suo territorio.

Gli alunni delle classi quarte sezione commerciale hanno pertanto operato dal mese di novembre ad oggi per organizzare l’evento accanto alla normale attività d’impresa gestita settimanalmente e si sono adoperati per organizzare anche un piacevole soggiorno ai gruppi studenteschi ospiti, in modo da far coniugare l’attività di simulazione con il viaggio d’istruzione all’interno della nostra Regione. A tal proposito è stato preparato un “pacchetto” esplicativo delle risorse naturalistiche, storiche ed artistiche della nostra Regione che è stato pubblicato sul sito nazionale della rete EUROPEN e (dai riscontri che ne sono usciti) è stato molto apprezzato.

Oltre ad essere un momento importante di didattica delle Competenze (“imparare facendo”) la Fiera delle Aziende Simulate si caratterizza per un interessante e proficuo scambio di relazioni tra studenti europei di scuole superiori volto a accrescere le reciproche capacità relazionali.

Le classi che parteciperanno a tale attività sono a tutt’oggi 48 provenienti da Italia (80%), Austria e Germania, Romania, Albania, e forse USA. I ragazzi allestiranno il loro stand espositivo per far conoscere la loro “realtà aziendale” e sosteranno con turnazioni all’interno dello stesso.

Ci saranno poi gruppi di studenti “in visita” che saranno accompagnati dai loro insegnanti, sia per interagire con gli espositori che in mera Visita. Ad esempio da San Donà arriveranno sei classi di studenti partecipanti il progetto e dalla Scuola Superiore di Management Aziendale di Vienna altre tre classi.

Verrà poi organizzata per gli insegnanti e parte degli studenti una conferenza tematica a riguardo nel giorno del 20 marzo, che verrà tenuta nella Galleria di P.zza Cavour a Monfalcone. La Conferenza Stampa e l’introduzione ai lavori saranno allocate nell’audituorium dell’Istituto “Egisto Snidero”a Staranzano il giorno 7 marzo 2012.

L’attività sarà sostenuta principalmente dalla regione FVG, nella persona dell’assessore dott. Molinaro, che da subito ha creduto nell’iniziativa, dal dott. Brussa che si è prodigato sempre in sostegno delle iniziative del nostro Istituto, nonché dal Comune di Staranzano e dal Comune di Monfalcone, dalla Fondazione Carigo, dalla CCIAA di Gorizia, dalla BCC di Staranzano e Villesse, dalla Provincia di Gorizia e da Confindustria Gorizia.

Le insegnanti di riferimento che hanno promosso l’iniziativa e si stanno adoperando per l’organizzazione di tale progetto sono individuate nella dott.ssa Soranzio Emanuela e DiMattia Lorella, con il valido aiuto di molti insegnanti dell’Istituto.


Comments